Federico Santini. Un'artista di Certaldo.

September 19, 2017

Dopo una settimana un po' fuori tema oggi concludiamo parlando di arte.

 

Arte? Non è il nostro campo, ma dopo aver presentato i Rioni, parlato del gioco del Calambur non potevamo non raccontarvi chi è l’autore del “cencio” di quest'anno, che è andato al Rione La Canonica.

 

SANTINI FEDERICO, artista che vive a Certaldo, diplomato al Liceo Artistico Statale di Siena, ha proseguito la preparazione artistica con studi presso l'accademia di belle arti di Firenze, specializzazioni in Pittura progetto e grafica.

 

Federico espone principalmente le sue opere in mostre personali e collettive, ricevendo molto interesse.

 

Possiamo dire che, con sensibilità verso il personaggio e l´'ambiente, approfondisce gli aspetti percettivi del colore, del segno e della luce. 

 

Ci ha detto di essere sempre stato attratto dall' arte fin da piccolo.

 

Già all'età di 11-12 anni ha cominciato a far caso ai graffiti che lo circondavano e a provare a rifarli, ma era troppo giovane per per sviluppare la sua tendenza artistica.

 

Non ama definire il suo stile, ma c'è chi in lui ritrova molto Haring o Basquiat,cerca di non ispirarmi a nessun stile in particolare per mantenersi più originale possibile, anche se le influenze spesso sono inevitabili.

 

Fa prevalere il cuore sul cervello e di conseguenza  l'istinto sulla tecnica.

 

Per realizzare il "cencio" ha usato una tecnica mista, quella che predilige solitamente, cercando di rappresentare Certaldo in una prospettiva immaginaria e fantasiosa, ma mantenendo delle figure rappresentative, come a dire che Certaldo adesso è cosi, ma se ti fermi ad osservare meglio trapela un anima medievale, storica, fiabesca, unica....

 

Si dice onorato di essere stato chiamato a rappresentare un opera del genere, sia perché Certaldo è il suo paese di origine, sia perché era da tanto tempo che voleva interpretare questo tema.

 

Ringraziando coloro che gli hanno dato questa opportunità, spera che i cittadini apprezzino il lavoro da lui eseguito e che comprendano e di conseguenza approvino la sua particolare interpretazione.

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

© 2017 by IEATinTUSCANY! - ieatintuscany@gmail.com

  • Black Facebook Icon
  • Black Instagram Icon
  • Black Twitter Icon